“Verità e Bellezza”: la nuova campagna SIME esposta nel corso del 37° Congresso nazionale della Società Italiana di Medicina Estetica

Le tematiche affrontate durante il 37° Congresso nazionale della Società Italiana di Medicina Estetica sono state piuttosto variegate. Ma Emanuele Bartoletti, presidente SIME, ha voluto evidenziare in particolar modo le indicazioni per un corretto approccio alla medicina estetica e una reale tutela dal rischio di complicanze.

In risposta alle tante polemiche e al grande interesse mediatico suscitato dal mondo dei trattamenti estetici, con la conseguente confusione nei confronti della disciplina, l’obiettivo della SIME è, infatti, quello di accompagnare e aiutare i pazienti nella comprensione delle potenzialità e dei limiti della Medicina Estetica. Ciò motiva la nascita dell’iniziativa del ‘Decalogo della SIME’, primo atto della nuova campagna della SIMEVerità è Bellezza’. Approfondito iter che porta dalla corretta informazione alla valutazione delle alternative, dalla prevenzione ai risultati, 10 regole e consigli concreti per condurre verso un approccio più corretto e sicuro possibile verso la medicina estetica.

“Come voi ben sapete – ha dichiarato Emanuele Bartoletti, – siamo nell’era della comunicazione, e purtroppo i suoi canali si sono talmente moltiplicati che essa tende a volte ad essere distorta: soprattutto quando la materia è così delicata e di attualità giornaliera. La Società Italiana di Medicina Estetica ha deciso di intraprendere una campagna di comunicazione basata sui principi etici che l’hanno sempre accompagnata. Perché la verità è che sono 40 anni che ci occupiamo della bellezza”.

“La nostra campagna di comunicazione si fonda infatti su queste due parole: VERITA’ è BELLEZZA. Attraverso il ‘Decalogo per conoscere la medicina estetica’ io e gli altri componenti del nostro consiglio direttivo abbiamo voluto comunicare direttamente con i nostri pazienti. Cosa essi debbano aspettarsi da noi. La Verità sulla loro bellezza. Una verità fatta di attenzione alla prevenzione degli inestetismi e su un corretto e sano stile di vita. Una verità fatta dall’utilizzo di materiali di provata sicurezza ed efficacia. Una verità basata sulle evidenze scientifiche. La Società italiana di Medicina Estetica è formata da un gruppo di professionisti seri di ogni parte d’Italia che ogni giorno dedicano tempo e passione ai loro pazienti. Rispondendogli, consigliandoli ed educandoli. Il nostro congresso è l’occasione che abbiamo per incontraci e confrontarci per un arricchimento professionale mirato proprio alla salute dei nostri pazienti. E proprio in questa sede – ha concluso Bartoletti – voglio lanciare questo nostro messaggio e l’intento di questa campagna: fare conoscere la medicina estetica per quello che è veramente. Una disciplina che coniuga bellezza e benessere psico-fisico”.


ARTICOLI CORRELATI