Trucco e parrucco antiaging: belle in pochi gesti

Trucco e parrucco antiaging: belle in pochi gesti

Sguardo stanco? Capelli sfibrati?

Quante volte guardandovi allo specchio avete desiderato un aspetto più rilassato e vivace ma non siete riuscite ad ottenere l’effetto sperato?

I docenti della scuola Ars Estetica mostrano i trucchi del mestiere per ottenere in pochi gesti risultati efficaci e duraturi. Non ci credete? Ecco tre esempi!

Modella 1: Rose

Per il TRUCCO

Pelle grassa (il che da un lato è un bene perché non sono visibili rughe ma dall’altro è antiestetica per via della lucentezza);

Rigonfiamento di tutta la zona orbicolare, che coinvolge sia la palpebra che la palpebra mobile e causa le “borse sotto gli occhi”.

Per il PARRUCCO

Il capello si presenta poroso e fortemente decolorato. La morfologia del viso è “piena” e va snellita.

Modella 1: Wanda

Per il TRUCCO

Pelle molto chiara e disidratata. Trama molto sottile. Si arrossa facilmente anche per semplici cambi di temperatura;

Il visibile svuotamento della palpebra causa l’effetto ottico di appesantimento dello sguardo.

Per il PARRUCCO

Il capello corto facilita la piega, che va ripresa volumizzando sulla calotta, il colore bianco va solo evidenziato e lucidato.

Modella 1: Paola

Per il TRUCCO

Evidenti macchie cutanee di colore bruno distribuite prevalentemente sulle guance;
Pelle normale con una leggera tendenza al rigonfiamento della zona orbicolare che causa la chiusura dello sguardo.

Per il PARRUCCO

Capelli mossi, tendenti al riccio, molto porosi e lunghi. Si lavora ammorbidendo e dando una piega ondulata.

Commenti

DISQUS: 0
convenzioni