Sindrome PMZ: il piacere del dopo-menopausa

Sindrome PMZ: il piacere del dopo-menopausa

piedi a lettoSi scrive PMZ e significa Post-Menopausal Zest, cioè il piacere del dopo-menopausa. Il termine lo ha inventato l’antropologa Margaret Mead. Nel suo significato la studiosa ha sottolineato che le donne dovrebbero mettere le mani su questo stadio della vita e viverlo al massimo. Senza preoccuparsi di tenere a bada gravidanze indesiderate e dolori del ciclo mensile che vi stendono al tappeto. Margaret Mead lo dice senza troppi giri di parole.

BORDERLINE – Arlington Washington conferma: “E’ il momento di esplorare che cosa vuole dire essere donna in senso umano, e non solo come qualcuno che alleva dei bambini. Le mie amiche e io siamo sull’orlo della menopausa e la consideriamo una cosa che ci dà forza. Stiamo scoprendo una crescita personale nel tempo in cui le donne erano abituate al declino”.

PIACERE – La menopausa può essere dolce o amara, la dipende da voi mettere un accento particolare sullo Zest, ossia, sul piacere.

Roberta Maresci

Commenti

convenzioni