Daniela Poggi: “Abbasso la menopausa. Il sesso? Dove sono le teste interessanti?”

“Quando è iniziato il periodo del climaterio, per me è stato un dramma, mi sentivo finita come donna e nella mia femminilità. Oltre a sintomi molto fastidiosi: caldo, pianto, umore instabile, sudate notturne e calo della libido.
Ho fatto la terapia ormonale sostitutiva per 6 anni e sono stata benissimo. Sempre sotto controllo medico, alimentare, sportivo. Poi ho smesso per non rischiare (?) gli stessi rischi…

La menopausa l’ho accettata piano piano.

Il cambiamento è notevole, devi volerti bene e avere accanto, possibilmente, un uomo intelligente e sensibile (quasi mai!), con il quale condividere questi stati d’animo turbolenti (te la vedi sempre con il medico e con le amiche!). La perdita del mestruo è la fine della procreazione e per cultura antica quindi, fine della vita della donna come madre, stai invecchiando… Oltrepassare il muro del silenzio, dell’imbarazzo, della solitudine di fronte ad un nuovo percorso: 0-50 fase ascendente, 50-100 fase discendente…e durante si cerca la saggezza, la serenità, la quiete, la verità cercando di mantenersi giovane spiritualmente… Insomma che dire: abbasso la menopausa! Il sesso??? Ma dove sono le teste interessanti?”.

Roberta Maresci