Climaterio e menopausa: come affrontarli?

Climaterio  sintomi durata e rimedi, cosa è la sindrome climaterica e come curarla. A spiegarlo è la dottoressa Cristina Critelli di ISC- Istituto di sessuologia clinica. Video intervista

Climaterio cos’è durata e sintomi

Il climaterio o  sindrome climaterica è un periodo di tempo che inizia con la premenopausa e arriva fino alla fase della post-menopausa. Di fatto è il periodo di transizione tra la vita fertile e la cessazione dell’attività ovarica  e  comprende tutte le fasi della menopausa

Il climaterio può portare con sé una serie di problematiche di natura medica e non solo, che, se discusse apertamente con uno  specialista, possono essere correttamente affrontate e facilmente risolte.

La dott.ssa Cristina Critelli, ginecologa e sessuologa dell’ISC (Istituto di sessuologia clinica) e aderente alla FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica) ci aiuta a fare il punto  e chiarire tutti gli aspetti legati alla sindrome climaterica consigliandoci in queste video interviste quali sono le cause e i rimedi più efficaci per conoscere e  affrontare meglio questa lunga fase della vita di ogni donna

Climaterio: i rimedi alla sindrome climaterica

La TSO – Terapia Ormonale Sostitutiva, ancora vista con grande diffidenza dalla maggioranza delle donne in menopausa, è in realtà il migliore rimedio per questo genere di disturbi. Non tutte le donne possono ricorrervi, ma nel caso in cui la propria storia clinica lo consenta, è un efficace rimedio per i sintomi della sindrome climaterica e per la menopausa (osteoporosi, patologie del colon e cardiologiche).
I sessuologi consigliano di iniziarla il prima possibile, valutandone i dosaggi (il minimo efficace) e rivalutandola periodicamente

VEDI ANCHE: COME PREPARARSI ALLA MENOPAUSA. IL PARERE DEL DR DI LELLO